Aziende

I migliori bonus scommesse per aumentare le vincite

Published by:

paddy power scommesse

Paddy Power, il leader dei bookmaker online è finalmente in Italia

Il panorama delle scommesse in Italia è oramai diventato estremamente variegato ed accattivante. Ne è passato di tempo da quando nello Stivale l’unico modo per poter giocare sugli eventi sportivi era affidarsi ai concorsi a pronostici; da circa 20 anni invece sono state introdotte le scommesse sportive, che hanno affiancato la possibilità di giocare sulle corse dei cavalli. Infatti in Italia prima dell’introduzione delle scommesse su tutte le discipline, solo l’ippica era oggetto di scommesse tanto che erano presenti nelle città le cosiddette agenzie ippiche. Oramai le scommesse si sono invece radicate ed il processo di introduzione è stato estremamente rapido, tanto che ben presto sono tramontati il Totocalcio e gli altri concorsi a pronostici lasciando spazio alle agenzie di scommesse sportive.

Continue reading

Medicina e Salute

Novità FAD 2016: corsi ECM per fisioterapisti e psicologi. Iscrizioni aperte su Focusfad.it

Published by:

focus fad

Il nuovo programma ECM FAD 2016 di Focus Fad si arricchisce con nuovi corsi orientati al miglioramento delle competenze e all’acquisizione di nuovi approcci terapeutici per i professionisti del mondo della Sanità, in particolare nell’ambito della riabilitazione neurospicologica dell’adulto.

focus fad

Come invecchia il cervello e come cambiano le funzioni cognitive. Interventi di valutazione e stimolazione cognitiva nell’anziano sano e nei pazienti MCI” e “Qualità in Sanità: una visione critica ed un approccio pragmatico” sono i due nuovi corsi di formazione a distanza di 5 crediti ECM presenti sul nuovo programma di Focus Fad che saranno attivi per tutto il 2016. “Qualità in Sanità: una visione critica ed un approccio pragmatico” completa il programma dei corsi FAD 2016 di Focus Fad di 5 crediti ECM.
Il corso si propone di indagare i principali obiettivi, le procedure e gli strumenti atti a realizzare un ottimale governo clinico delle attività sanitarie; in particolare, fornisce un nuovo approccio alla progettazione di sistemi di qualità in sanità, consentendo di gestire il sistema normativo mediante l’utilizzo di nuove tecnologie e pianificando azioni volte al miglioramento continuo delle attività.

Il corso si svolge a partire dal 5 ottobre 2015 al 4 ottobre 2016 presso la sede del Centro di Riabilitazione AXIA in Via Grieco 8 a Bologna, e le iscrizioni sono aperte fino al 3 ottobre 2016.
“Come invecchia il cervello e come cambiano le funzioni cognitive. Interventi di valutazione e stimolazione cognitiva nell’anziano sano e nei pazienti MCI” è il nuovo corso FAD di 5 ore che offre la possibilità ai partecipanti di acquisire 5 crediti ECM. Il corso FAD è specificatamente rivolto ai professionisti della riabilitazione neurospicologica dell’adulto, tra cui psicologi, fisioterapisti e tecnici della riabilitazione psichiatrica, ma si apre anche alle professioni mediche ed infermieristiche, nonché ai terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, ai logopedisti, ai terapisti occupazionali.

Gli obiettivi didattico formativi principali del corso ECM FAD 2016 sono: la realizzazione di una completa documentazione clinica; la realizzazione di percorsi ramificati che comprendano sia aspetti diagnostici e riabilitativi, sia aspetti clinico-assistenziali; la realizzazione di specifici profili di cura e di assistenza.

Il corso ECM FAD è aperto dal 10 ottobre 2015 al 9 ottobre 2016 e le iscrizioni sono valide fino all’8 ottobre 2016.
“Come invecchia il cervello e come cambiano le funzioni cognitive. Interventi di valutazione e stimolazione cognitiva nell’anziano sano e nei pazienti MCI” è abbinato al Training preventivo di attenzione e memoria, che Focus Fad offre al 50% mediante cupon.

Per tutte le informazioni consultare il sito www.focusfad.it.

Il corso si terrà presso il Centro di Riabilitazione AXIA, partner di Focus Fad con ventennale esperienza nel settore.

Medicina e Salute

Come individuare le apnee notturne: sintomi e rischi

Published by:

apnee notturne soluzioni

Nonostante si tratti di un disturbo piuttosto diffuso, in pochi si accorgono di soffrirne a meno che non vengano effettuate delle visite specialistiche, dopo che familiari e coniugi ne hanno notato i segni. Non vi sono esami del sangue o visite cliniche che permettono di individuare la presenza e la frequenza di questo disturbo, perché solo un’osservazione diretta del paziente che ne è potenzialmente affetto, permette una valutazione oggettiva.

Cos’è l’apnea notturna

Per apnea notturna si intende l’interruzione durante il sonno della respirazione, solitamente presente nei soggetti russatori che, tipicamente, interrompono l’emissione sonora per qualche secondo per poi riprenderla bruscamente. Può dunque essere considerata una patologia cronica che riguarda la respirazione durante il sonno e che spesso causa stanchezza e sonnolenza diurna. In alcuni soggetti particolarmente predisposti le apnee notturne possono verificarsi piuttosto insistentemente, comparendo anche 30-40 volte nell’arco di un’ora. Il riposo ne viene alterato così come l’ossigenazione dei tessuti e la rigenerazione del corpo, che ne risente durante il giorno nelle regolari attività.

Tipi di apnee del sonno

Le apnee notturne possono essere classificate in due tipi principali a seconda della motivazione scatenante, per questo si può parlare di apnee notturne ostruttive e apnee centrali nel sonno.

Le prime sono determinate da un rilassamento della muscolatura liscia delle prime vie respiratorie che collassano durante la fase di inspirazione, bloccando temporaneamente l’immissione di aria. Il forte istinto di inspirare in ogni caso porta al forte rumore collegato poi al russamento, perché le mucose si aprono per pressione negativa lasciando finalmente passare l’aria. Questo tipo di apnea è più frequente nei pazienti in sovrappeso o obesi, ma può comparire anche nei bambini con tonsilliti importanti. Il secondo tipo di apnee è detta centrale e chiamata tale perché ha alla base un’assente comunicazione tra il messaggio cerebrale della respirazione e la funzione dei polmoni: è come se il cervello non inviasse il giusto input ai polmoni che quindi, per brevi istanti, smettono di effettuare il proprio lavoro. In quest’ultimo caso non compare il russamento.

I rischi legati alle apnee notturne

L’incapacità di ossigenarsi adeguatamente durante il sonno e, conseguentemente, di non riposarsi correttamente comporta tutta una serie di rischi che aumentano se la sindrome viene trascurata. Se all’inizio il paziente può sentirsi stanco appena sveglio, irritato e poco capace di concentrarsi, col tempo questa problematica può indurre una più facile insorgenza di patologie più serie, quali: ictus, ipertensione, infarto, aritmie cardiache, insufficienza cardiaca, alterazioni dell’attenzione durante il giorno, obesità e diabete. Proprio per questi motivi l’apnea notturna va controllata e gestita a lungo termine, modificando soprattutto lo stile di vita. I soggetti obesi o sovrappeso dovrebbero perdere peso, migliorando anche l’alimentazione, i fumatori dovrebbero smettere di fumare e in casi particolarmente gravi o a rischio, bisognerebbe anche utilizzare ausili per la respirazione notturna guidata. Anche evitare la posizione supina durante l’addormentamento può risultare d’aiuto.

Aziende

Scuola di Zumba a Torino

Published by:

corsi di zumba

Timba Tumba Dance Academy è uno degli istituti di ballo più importanti del Piemonte. In particolare, essa si specializza nella nota disciplina della Zumba.

Chi non ha mai sentito parlare di zumba?

Suppongo ormai quasi nessuno, visto che lo zumba fitness è diventata una disciplina eseguita in tutte le palestre e scuole di danza e che, naturalmente, diverte e brucia grassi in maniera considerevole.

La Scuola di danza a Torino

La società dedica il lunedì e il mercoledì sera alla propria scuola di Zumba a Torino. I corsi si apriranno il 14 settembre e proseguiranno per tutto l’anno, con la chance di potersi iscrivere in qualsiasi momento e senza alcun vincolo. Il tutto si svolge in due sale piuttosto ampie, fornite di un pavimento in parquet e di aria condizionata per poter svolgere le proprie attività nelle migliori condizioni climatiche possibili.

corsi di zumba

La Zumba rappresenta una delle discipline più amate del momento. Si tratta di una sorta di fitness musicale, mediante la quale vengono mischiate le sonorità caraibiche con movimenti aerobici.

Divertimento e attività fisica si fondono, dando vita ad una delle pratiche spassose degli ultimi tempi. Tutto ciò grazie a ritmi incalzanti e a musiche meravigliose, grazie alle quali si risveglia negli allievi il desiderio irrefrenabile di ballare. La scuola di Zumba a Torino Timba Tumba Dance Academy saprà sicuramente soddisfare gli interessi di chi deciderà di iscriversi.

Un perfetto mix di salsa, bachata, merengue e reggaeton accompagnerà le gesta degli allievi, pronti a perdere peso con il sorriso sulle labbra. Nata in Colombia nella fase finale degli anni novanta, la Zumba ha assunto una maggiore rilevanza nel nostro paese nel corso degli ultimi anni, diventando una pratica di tendenza.

Gli insegnanti studiano coreografie apposite per fare in modo che gli apprendisti possano bruciare le calorie in eccesso e rimettere in moto il proprio organismo. Numerose star praticano la Zumba, come ad esempio Jennifer Lopez, Halle Berry e Victoria Beckham. Timba Tumba Dance Academy contribuisce alla diffusione di questa entusiasmante disciplina.

Uncategorized

Per gli allarmi casa non è sempre il prezzo che conta

Published by:

allarmi casa

Diciamo che il titolo già spigherebbe tutto il contesto, ma voglio di certo dilungarmi e parlarvi che spesso  spendere di più per gli allarmi casa non è la scelta ottimale, anzi talune volte si rivela essere la scelta più sbagliata, spendere tanto vuol dire impegnare poi anche molto tempo a costruire la propria rete di sicurezza, impegnare importanti ore lavorative oppure ingaggiare una ditta con ulteriore aggravio di costi. Insomma quando dobbiamo proteggere una cosa con degli allarmi casa è sempre meglio partire da una domanda cosa vogliamo proteggere? Da questo punto si può partire per ragionare a mente fredda e lucida

 La giusta scelta degli allarmi casa deriva dall’insieme di più fattori

Cominciamo con il dire che per la giusta scelta degli allarmi casa bisogna tenere conto di diversi fattori ed oggi voglio condividere con te alcuni aspetti che forse ti aiuteranno a prendere la giusta decisione per il tuo allarme casa:

  • Innanzitutto quanto si è disposti ad investire?
  • Che tipo di tecnologia si vuole adottare (filare, wireless, misto…)?
  • Cosa si vuole mettere in sicurezza (porte, finestre, perimetro esterno, solo primo piano, tutta la casa ecc..)?
  • Fai da te oppure installatore qualificato?

E poi tutto un insieme di aspetti legati all’abitazione (vecchia o nuova costruzione, casa isolata o in centro città, villa, appartamento, seminterrato ecc…). Rispondendo a queste semplici domande si avrà la possibilità di capire su quale range andare a parare e quali saranno le reali necessità della nostra casa. Quando si tratta di sicurezza siamo tutti persuasi che più c’è meglio è, in realtà la verità è che anche una semplice luce posizionata nel modo giusto e nel posto giusto può scoraggiare possibili malintenzionati. Quindi quando scegliete gli allarmi casa fatevi sempre la domanda cosa devo andare a proteggere e qual è il modo migliore per proteggerlo, spesso il connubio costa quindi vale non è applicabile, meglio dire qual è quello più efficiente, quello che mi garantisce maggior tranquillità a discapito del prezzo. Perché se è una cosa a cui teniamo veramente, come la nostra casa, credo che non ci siano cifre impossibili

Turismo

Un mix tra hotel e bed and breakfast: Casa Lilla a Monreale

Published by:

b&b monreale casa lilla

Casa Lilla è un mix tra hotel e bed and breakfast a Monreale, una mescolanza che nasce dall’osservare che quando si organizza una partenza, spesso, l’indecisione gioca brutti scherzi. Tra le questioni più annose, una in particolare porta via del tempo ed è proprio la scelta se soggiornare in un informale B&B o in un hotel. Dunque, capirete il vantaggio di avere entrambe le formule condensate in un’unica struttura.

I vantaggi di un B&B sommati a quelli di un hotel fanno del bed and breakfast Casa Lilla un luogo unico nel suo genere. L’organizzazione degli spazi, la cura delle linee d’arredo, la puntualità e l’accoglienza dello staff, i servizi come il WiFi gratuito rimandano subito alla formula hotel, mentre, dall’altra parte, la calorosa accoglienza siciliana, la qualità e la varietà della colazione fanno di questo bb di Monreale una vera e propria eccellenza.

bed and breakfast monreale casa lilla

Sentirsi a casa, ma con i vantaggi di una vacanza è un po’ l’ideale di chi si vuole godere le ferie in un ambiente informale, rilassato, dove sciogliere le tensioni. Al b&b Casa Lilla questo si tramuta in realtà in una struttura dotata di ogni comfort che non solo vi metterà a vostro agio sin da subito, ma farà in modo che la vostra vacanza sia degna di questo nome.

B&B a Monreale vicino Palermo per godersi la Sicilia. Cosa sarebbe una vacanza senza posti da visitare? Monreale è una delle cittadine più grandi d’Italia, un punto di interesse che spazia dai buoni vini alla storia con siti d’interesse culturale, attività e tanto altro ancora. Inoltre, Monreale, è vicinissima e ben collegata con Palermo, città simbolo della Sicilia che incanta i turisti da tutto il mondo con le sue attrattive. Dunque, se volete una vacanza che mescoli relax e attività, mare e montagna, Casa Lilla è l’hotel/b&b che fa al caso vostro.

Uncategorized

Come avvengono i furti e come proteggersi

Published by:

fabbro torino

fabbro torino

I ladri sono sempre in agguato e il numero dei furti in abitazioni è molto alto. Inoltre, con l’arrivo della bella stagione aumentano notevolmente i furti in case e appartamenti, poiché ladri approfittano del periodo di vacanza per svaligiare case lasciate vuote. Va infatti ricordato che il 76% dei furti avviene quando in casa non ci sono persone.

Dati Istat

Per potersi difendere adeguatamente dai furti, è necessario conoscere il proprio nemico, cioè sapere quali sono i metodi più utilizzati dai ladri per perpetrare il furto nelle case. l’Istat ha pubblicato una statistica molto utile a questo scopo, basata su dati del 2009; l’Istituto Nazionale di Statistica a questo proposito ha intervistato numerosi italiani che hanno subito un furto in casa, chiedendo in che modo i malintenzionati si fossero introdotti all’interno dell’abitazione. Dai dati si evince che il metodo in assoluto più usato per introdursi in casa è anche il più semplice e meno faticoso. Infatti, nel 34% dei casi il ladro entra da una porta, finestra o garage lasciati aperti; al secondo posto emerge che nel 27% dei casi i ladri si introducono forzando, rompendo o scardinando una porta chiusa. Il terzo metodo più usato invece, risulta quello di forzare, rompere o smontare una finestra, che avviene nel 12% dei casi di furti in abitazioni.

Questi tre metodi, che sono i più usati dai ladri, rappresentano nel complesso il 73% dei furti. Gli altri metodi marginali possono essere l’ingresso del ladro da un giardino o cortile, il ladro già presente in casa (ad esempio ospite o dipendente), l’utilizzo delle chiavi rubate e così via.

I consigli

Per difendersi da questi tre metodi è sufficiente prestare un minimo di attenzione e dotarsi degli opportuni sistemi di sicurezza; innanzi tutto mai dimenticare di chiudere bene tutte le porte e le finestre di casa prima di allontanarsi dall’abitazione, poiché, come abbiamo detto, il sistema più usato è proprio quello di approfittare di una distrazione introducendosi da una porta aperta, in secondo luogo è utile dotarsi di una porta blindata con una moderna serratura a cilindro europeo più difficile da scassinare. Per una maggiore sicurezza, risulta necessario rivolgersi ad un fabbro specializzato, che saprà installare la serratura più adatta e sicura, in grado di proteggere al meglio l’abitazione E’ utile anche proteggere le finestre, che devono possibilmente essere di buona qualità e resistenti ai tentativi di effrazione; può essere molto utile proteggere le finestre, in modo particolare quelle più basse, con delle cancellate in ferro, in modo da rendere molto più complicato un tentativo di ingresso in casa a scopo di furto.

Infine, se si possiede un sistema di allarme è opportuno ricordarsi di attivarlo sempre, anche di giorno e anche se ci si allontana da casa per un periodo brevissimo.
Seguendo queste accortezze si può facilmente ridurre la possibilità di furti e di effrazioni.

Medicina e Salute

La crema Iodase Complex: caratteristiche

Published by:

comprare iodase complex online

L’azienda Iodase ed i suoi prodotti

L’azienda Iodase si è specializzata da anni nella produzione di una vasta gamma di prodotti cosmetici che vadano a colpire tutti gli effetti e le cause degli inestetismi della cellulite e dell’adipe. Questi prodotti sono estremamente vari tra loro, in quanto i problemi legati alla cellulite ed all’adipe si differenziano tra loro a seconda del tipo di grasso di cui stiamo parlando.

La crema Iodase Complex

Uno dei prodotti della Iodase più famosi e presenti sul mercato è la crema Iodase Complex: si tratta di una crema progettata appositamente per combattere gli inestetismi di cellulite, attraverso un’azione termogenica. La crema, infatti, consente il drenaggio dei liquidi in eccesso ed il recupero dell’equilibrio dei tessuti colpiti dalla cellulite. All’aspetto lo Iodase Complex appare come una crema densa e compatta, di colore bianco, che viene assorbita velocemente dalla pelle. Questa velocità di assorbimento, così come la sua rapida efficacia, è data dall’alta concentrazione di componenti naturali.

Le direttrici d’azione e l’applicazione

comprare iodase complex online

Lo Iodase Complex consente di eliminare gli aspetti immediatamente visibili causati dalla cellulite, ad esempio l’ondulazione cutanea e la ridotta tonicità della pelle. Agisce in diversi modi: in primo luogo, elimina gli accumuli di grasso in eccesso, che sono la principale causa della cellulite; quindi, drena i liquidi in eccesso, ed infine favorisce una corretta circolazione per impedire che se ne formino di nuovi. I risultati sono garantiti già dopo 3-4 settimane, con 1-2 applicazioni sulle gambe al giorno: bisognerà spalmare lo Iodase Complex con un intenso massaggio circolare, in modo da stimolarne l’assorbimento da parte della pelle. Come accade per la maggior parte dei prodotti anticellulite, dopo aver applicato lo Iodase Complex può verificarsi una leggera sensazione di bruciore ed un rossore della pelle.

Gli elementi naturali contenuti

Nello Iodase Complex troviamo un’alta concentrazione di elementi naturali, tra cui l’estratto di Fucus Vesiculosus (contiene molti principi attivi che danno alla crema le sue proprietà emollienti e protettrici, e le consentono di diminuire lo strato adiposo sottocutaneo) e l’estratto di edera, con una percentuale di saponine che arriva fino al 6%. Queste ultime, infatti, aumentano la resistenza e l’elasticità dei capillari ed hanno un’azione particolarmente efficace sulla cellulite e sulle pelli grasse. Altri elementi presenti nello Iodase Complex sono l’estratto di Ippocastano (aumenta la resistenza dei capillari e ne diminuisce la permeabilità, oltre ad avere proprietà antiossidanti, antiinfiammatorie e vasocostrittrici) e l’estratto di centella asiatica. Quest’ultima è utilizzata soprattutto per trattare l’insufficienza venosa, che è una delle cause della cellulite. Infine, il guaranà accelera la combustione dei grassi immagazzinati dall’organismo, mentre l’estratto di Spirea ulmaria e quello di ananas hanno effetti analgesici, antipiretici ed antinfiammatori.

Controindicazioni

Le controindicazioni e le avvertenze previste per l’uso dello Iodase Complex sono le classiche: innanzitutto, per precauzione è bene evitarne l’utilizzo durante il periodo di gravidanza e di allattamento. Inoltre, si deve evitare il contatto con gli occhi e le mucose: in caso contrario, si deve procedere immediatamente ad un accurato lavaggio della zona. A questo proposito è bene lavarsi le mani dopo l’applicazione della crema.

Aziende

LG Italia: il marchio coreano con sede in Italia

Published by:

LG Italia logo

Chi è LG Italia

Il brand LG è quello di un’azienda coreana con sede in Italia che da anni si occupa – con grande successo – di produrre e commercializzare prodotti di elettronica di grande consumo. 

La particolarità della filosofia aziendale consiste nel mettere al centro di tutta la sua produzione le esigenze specifiche della sua clientela: in LG Italia si produce elettronica di consumo di ogni tipo ma sempre pensata per rendere un pò più facile la vita di chi acquista i suoi prodotti. In particolare, l’azienda punta sulla realizzazione di una gamma di prodotti che renda felice chi li utilizza perché i prodotti LG Italia sono un inno alla gioia e alla fiducia nel futuro in quanto sono prodotti innovativi, di altissima qualità ma – comunque – a prezzi sempre contenuti.

La qualità dei prodotti di LG Italia

Prezzi contenuti ma altissima qualità: è questo il leit motive della produzione di LG Italia. 

LG Italia logoCiò che contraddistingue soprattutto l’attività produttiva di LG Italia è la costante ricerca all’innovazione tecnologica. La sfida degli ingegneri di LG Italia è quella di mettere costantemente sul mercato dei prodotti che non siano semplici oggetti ma delle vere e proprie soluzioni alle problematiche quotidiane per rendere semplici anche le incombenze complicate. Dalle lavatrici ai forni passando per i frigoriferi e i robot da cucina ma anche televisori, monitor e qualsiasi altro apparecchio tecnologico: LG Italia ha un prodotto per ogni esigenza, c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Tuttavia, non si dimentica mai di garantire ad ogni prodotto che esce dalle fabbriche di LG Italia sia la resistenza che la garanzia di una certa durabilità, due elementi imprescindibili poiché con LG Italia non solo “Life’s Good” ma anche “It’s All Possible”.

Le opinioni sul brand LG Italia

Le opinioni ricorrenti sui prodotti LG Italia sono sempre ottime perché chi ha scelto i prodotti dell’azienda Coreana sa che sta acquistando il meglio che si possa avere sul mercato.

I prodotti LG Italia sono sempre innovativi in quanto ricerca e sviluppo sono in cima alle priorità dell’azienda. I prodotti sono pensati per semplificare la vita degli utenti, ma anche per essere utilizzati con facilità. Inoltre, i clienti ne apprezzano l’affidabilità e la durata nel tempo. Ma sempre gradito è anche l’aspetto estetico dei prodotti LG Italia che vengono considerati anche un complemento d’arredo di design che non sfigura in nessun ambiente.

Infine, i prodotti LG Italia raggiungo punteggi ottimali nel gradimento della clientela per quanto riguarda il rapporto qualità/prezzo, aspetto non di poco conto se consideriamo che spesso per l’acquisto di un elettrodomestico o un prodotto di elettronica più in generale devono essere preventivati costi esorbitanti a fronte di qualità non sempre di pari livello.

Tutte le opinioni della clientela dei prodotti LG Italia sono pubblicate sul blog aziendale dedicato proprio ai suoi clienti: un grande gesto di trasparenza verso il mercato al quale viene data la possibilità di verificare di persona cosa si pensa della qualità di LG Italia. E chi meglio della sua clientela può davvero giudicare i suoi prodotti?

Come saperne di più?

Per avere maggiori informazioni è possibile collegarsi al sito aziendale www.lg.com/it ma anche al blog dedicato in modo più particolareggiato ai prodotti LG Italia (www.lgblog.it). E se vogliamo proprio vederli i vantaggi di acquistare un prodotto LG? Nessuna paura! L’azienda coreana con sede in Italia ha anche un canale Youtube che può essere raggiunto a questo indirizzo https://www.youtube.com/user/LGItalia.

E tu cosa aspetti a collegarti ed entrare nel mondo LG?